martedì, 14 Luglio 2020
Home > In evidenza > Il marchio dello Studio Associato Mancaruso

Il marchio dello Studio Associato Mancaruso

E’ stato pensato con l’intento di richiamare la sigla dello Studio Associato Mancaruso uscendo dallo schema letterale per entrare in uno schema grafico.

E’ nato dall’idea astratta di creare un segno distintivo che richiamasse la sigla SAM.

Le lettere S A M sono leggibili nelle linee che compongono la grafica del marchio senza essere evidenti, lasciano spazio a un significato che si ispira alla sua forma.

La S nelle linee perimetrali, la M nella forma in grigio in basso, la A nella forma in grigio in alto.

Dopo averlo creato, ispirati solo da un ideale di rappresentazione di un segno che ci identificasse, guardandolo, ho cominciato ad interpretarlo, che significati ha quella forma?

La prima immagine che appare è quella della clessidra, la forma protesa in avanti richiama il concetto di tempo, di avanzamento, di progresso, di crescita, è un segno che esprime tendenza al futuro…

La forma ha due basi, una in basso e una in alto; la base è segno di stabilità, la forma simmetrica è segno di equilibrio. La figura è stabile, il disassamento della parte superiore non eccede il peso di quella inferiore.

Le due basi richiamano: quella in basso la terra e la concretezza; le linee portano la figura ad elevarsi passando per un punto di incrocio dei due segmenti dove la concretezza, espressione dell’analisi, porta ad una sintesi che esprime il suo valore sviluppando un triangolo speculare al primo, ma rovesciato verso l’alto a significare che la concretezza terrena accompagnata dai valori si trasforma in ideali, finalizza l’azione. Gli elementi della base producono l’energia che serve per raggiungere gli ideali, rappresentati dalla base verso l’alto.

Le figure prevalenti sono due triangoli, che lasciano spazio alla visione di quattro triangoli rettangoli di cui due blu con un angolo acuto più pronunciato, ovvero i vertici dei triangoli sono segno di acume, intelligenza.

La cromaticità bianco e blu è stata una scelta fatta su proposta della nostra consulente grafica ed anche cliente Anna Bergonzini, che ha perfezionato la forma e l’idea proposta.

La linea verticale dalla quale partono i due angoli retti del triangolo in basso e in alto, esprimono la forza, la propulsione.

La linea obliqua, la direzione, l’avanzamento, l’elevazione supportata dalla spinta verso l’alto della linea verticale.

L’impostazione delle linee perimetrali e la cromaticità producono una forma composta, simmetrica, equilibrata e dinamica dando vita al marchio, sintesi dei nostri ideali.

Il basso profilo “low profile che ci identifica non rinuncia alla consistenza, alla concretezza, all’ambizione di coltivare con prestigio la professione.

Questo traspare nel triangolo in basso dove si legge 1, nella parte grafica bianca sul confine con la linea obliqua del triangolo blu.  Non vuole significare che siamo i migliori, ma nel nostro intimo lo vorremmo essere, ci impegniamo per dimostrarlo, confidando che ci sia riconosciuto.

Marco Ori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *